Antey-Saint-André

2018

26 maggio

La pioggia intensa causa una frana dicrollo in località Fiernaz. Il fenomeno è durato più giorni e comportato il riempimento delle briglie. Alcuni massi hanno abbattuto una ventina di piante.

2013

27 aprile

Viene interrotta la strada regionale per Breuil Cervinia (S.R. 46) al Km 12 a causa di una colata detritica che ha parzialmente invaso la carreggiata on loc. Chesau. Pochi giorni prima 5 massi sono caduti dalla scarpata adiacente alla SR a pochi metri di distanza.

2008

30 maggio

Nei pressi del ponte per Isseuries in fraz. Covalou il torrente Marmore ha causato la rottura dell’argine e la conseguente erosione del prato irriguo a monte della stessa. Principi di erosione spondale si verificano anche il loc. Lillaz e Filey.

2000

13-15 ottobre

Durante l’evento alluvionale che ha interessato tutta la Regione, anche nel comune di Antey-Saint-André sono stati segnalati numerosi dissesti: una colata detritica in località Fiernaz che ha interessato la galleria paramassi, senza però invadere la sede stradale; una frana complessa in località Ponteille, a valle dell’abitato di Triatel; una frana di dimensioni più moderate in località Grand-Moulin, oltre all’erosione della sponda del torrente Marmore. Si è anche registrata una vittima.

1998

1° aprile

Un crollo di massi tra Antey St. André e Chamois provoca danni al terrapieno di protezione, ad alcuni tralicci elettrici e la distruzione di 3 bungalows del camping M.te Cervino.

1983

22 maggio

Una frana di notevole entità (750.000 m3) ha abbattuto un edificio e causato seri danni a terreni e ad altre abitazioni. La strada statale è rimasta interrotta per mesi.

1982

7 gennaio

Si verifica una frana di grandi dimensioni a Fiernaz, e viene interrotta la S.S. 405. La frana minaccia direttamente il paese, il materiale coinvolto è circa di 100.000 m3.

1981

23 settembre

Le acque del T. Marmore allagano parte del campeggio M.te Cervino, trascinando a valle una Roulotte e 3 Chalet; un anno prima, a seguito di un violento temporale, un debris flow investe il Camping trascinando alcune vetture nel Torrente Marmore.

1958

19 agosto

Un’alluvione si abbatte sulla vallata – gravi i danni al comune; si verificano debris flow nel vallone di Lilla, di Petit monde, di Beac Crè, di Fiernaz, di Buisson, di Quelle, di Covalou, di Rovet, di Epaillon e Lavassey; due frane di notevole intensità si verificano a Cerian; vengono distrutti numerosi raccolti, numerosi i danni ai prati e alle piante, distrutto in diversi punti il rivo Pavirola, distrutte completamente anche le opere di presa, danni ad una casa in costruzione e a tre auto.

1914

2 luglio

In seguito a piogge torrenziali si verifica un alluvionamento in bassa valle. Ad Antey il Torrente di La Madelaine si è ingrossato in maniera molto rapida.

1846

16 maggio

Si verifica un’alluvione che interessa tutta la Valle; interessata tutta l’area comunale da Lillaz a Fiernaz; in particolare a Fiernaz è stata distrutta la casa di rivendita di sale e tabacco, gravi i danni alla viabilità, al bestiame; si verifica la diversione del T. Marmore a Grand Moulin, sono distrutti due ponti in pietra a Lillaz, si hanno danni alla strada di fondovalle, ai coltivi a monte di Fiernaz.

1610

Diversione ed esondazione del Torrente Marmore nella piana di Antey che ha provocato danni alla canonica. “Une grande inondation submergea la pleine d’Antey”.

1986

15 febbraio

Valanga di Perteille
Catasto Regionale Valanghe 05-001

Le valanghe censite ad Antey Saint André sono cinque, di queste, nessuna ricade per intero sul territorio comunale.

L’unica valanga che potrebbe raggiungere il fondovalle e la strada regionale in caso di nevicate eccezionali è quella di Perteille. Purtroppo in cartografia storica del catasto valanghe non sono presenti dei documenti o delle immagini che ci aiutano a risalire alla data dell’evento perimetrato, né ulteriori informazioni che lo possano descrivere.

INVA © Copyright - Portale Casa e pericoli - 2020