Bard

2006

19 aprile

Si verifica una frana in loc. Peredrettes.

Lungo la caduta, diversi blocchi hanno intercettato il bosco e la strada comunale sottostanti, talora oltrepassandoli e giungendo quasi nel fondovalle

2000

13-16 ottobre

L’Alluvione del 2000 provoca danni ingenti a infrastrutture e fabbricati anche nel comune di Bard;

La Dora Baltea esonda. Centinaia di capi di bestiame annegati. Chilometri quadrati di terreni erosi dalle acque. Migliaia di metri quadrati di prato coperti di fango e detriti. 600-700 imprese in ginocchio.

5 settembre

Un blocco di pietra si è staccato dalla parete che sovrasta la S.S. 26 di fronte all’area pic-nic.

1996

16 novembre

Si verifica un movimento franoso in Loc. Capoluogo (massi di 1-2 mc) che causa la temporanea ostruzione della sede stradale e danni al bosco.

1993

22–23 settembre

Un’alluvione colpisce numerose località della valle; La Dora ha rotto gli argini e molti punti della statale sono rimasti danneggiati, allagati o inghiottiti, in territorio di Bard e di Arnad.

La statale 26, nella curva vicina alla centrale ENEL, è un ricordo, al suo posto ora c’è una voragine e la Dora. In altri punti il fiume ha sfondato gli argini e rotto l’asfalto, ma a Bard ha distrutto tutto.  Quaranta metri di vuoto e altri 40 m di asfalto divelto, lastroni spostati di molti metri, alberi e sassi dappertutto.”

1986

18 marzo

Un masso di grosse proporzioni, in una posizione assai precaria, minaccia le case sottostanti.

1957

13 giugno

In seguito alle forti piogge e alla concomitante fusione della neve un’alluvione colpisce tutta la Valle; Si verifica una piena eccezionale della Dora, con straripamento dall’argine destro.

1920

novembre

La piena della Dora provoca danni ai ponti.

1914

luglio

Le piogge torrenziali che interessano tutta la Valle provocano un’onda di piena della Dora che causa danni alla via ferrata, alla strada nazionale, alle colture e ai campi.

1912

Si verificano una Frana a N.D. des Neiges; danni alla sede stradale della S.S. 26, una frana al Liéron di grosse dimensioni che raggiunge la Dora e distrugge la cappella del Liéron e una caduta di massi dalla collina di Bard che provoca danni alla strada provinciale.

1911

autunno –  inverno

Nel tardo autunno si verifica una caduta di massi che danneggia seriamente alcuni vigneti e una frana di crollo che interrompe la strada di Arnad e Bard.

1910

13 ottobre

Un’alluvione colpisce tutta la bassa valle: gravi i danni nel comune a causa dell’Erosione spondale della Dora che interrompe anche la strada statale. “Una tromba d’acqua si è abbattuta sui monti sopra Bard formando un torrente di acqua, terra, sassi e alberi che ha deviato il corso della Dora”.

1908

giugno

Il maltempo colpisce tutta la Valle; l’acqua raggiunge la fabbrica di chiodi.

1894

dicembre

Si verifica una frana (detta del Liéron) nei pressi della cascatella Argentera.

1846

17-18 ottobre

L’alluvione che colpisce tutta la Valle provoca danni ai vigneti, alla strada provinciale e alle abitazioni.

Sul territorio comunale di Bard non ci sono valanghe censite.

INVA © Copyright - Portale Casa e pericoli - 2020