Gressoney-La-Trinité

1696

Esondazione del Lys.

1734

13 ottobre

Grosse piogge – ingrossamento dei torrenti soprattutto in bassa valle, colpita anche la Valle del Lys.

1868

3 ottobre

A seguito di una violenta inondazione vengono distrutte le casa di Monterin edificate 300 anni prima.

1871

2 agosto

Un’inondazione interessa il capoluogo Tache – travolto uno stadel a Onder Eselbode.

1901

11 ottobre

In seguito a forti piogge, si assiste ad un ingrossamento violento dei torrenti – il servizio postale viene sospeso per 2 giorni.

1948

4 settembre

Una disastrosa alluvione colpisce tutta la Valle; in particolare in questo comune vengono interrotte le comunicazioni e le strade; numerosi i danni alle campagne e alle case (alcune di esse vengono asportate).

1957

13 giugno

Un’alluvione colpisce tutta la Valle, in particolare in questo comune la piena del Lys provoca danni a strade e campagne.

1978

7 agosto

Erosione di sponda del Lys – danni alle difese spondali.

1987

luglio

Eccezionali avversità atmosferiche colpiscono tutta la Valle, causando danni anche in questo comune.

1993

24-25 settembre

L’alluvione del 1993 ha causato gravi danni in molti punti del territorio. Oltre a numerosi allagamenti di case, il Lys ha fatto crollare i marciapiedi che costeggiavano l’argine sinistro e il ponte della strada statale all’imbocco del paese. Importante frana di scivolamento in loc. Moos. Alluvionamento in particolare nelle località Dejola, Staffal e Anderbatt.

1994

22 settembre

Per le forti piogge, che in Piemonte hanno causato 70 vittime, nella parte alta di Gressoney-La-Trinité si verificano importanti erosioni spondale del Lys, in particolare in loc. Staffal.

2000

13-16 ottobre

Anche Gressoney-la-Trinité è stata profondamente colpita dall’alluvione dell’ottobre 2000. Nella frazione Betta, il Lys ha causato danni alle case e ai prati. Si è verificato uno smottamento di modeste dimensioni a Ciaval con danni ad alcune case. Smottamento a Selbsteg che ha interessato la base della sede stradale. Danni ad acquedotti e a ponti in varie località.

2007

3 giugno

Una frana in roccia di notevole dimensione si ferma poco sopra un’abitazione.

2016

4 aprile

Un masso caduto dal versante colpisce e parzialmente distrugge la carreggiata della Strada regionale 43 in loc. Selbsteg.

2008

15 dicembre

Valanga Lottiesh Gaveno
Catasto Regionale Valanghe 01-110

La valanga si situa in sinistra orografica della Valle di Gressoney, si stacca dalle pendici del Spelmannschbéerg, a monte della località Woase.

Si tratta di una valanga ben conosciuta dalla comunità locale. Si caratterizza di una zona di distacco ben definita e molto acclive con esposizione prevalente Est. La valanga prima di raggiungere il fondovalle deve oltrepassare alcune balze rocciose per poi arrestarsi nella maggior parte dei casi a monte della strada regionale.

Il 15 dicembre del 2008, dopo le copiose nevicate che si sono verificate nelle Valli di Gressoney, la valanga scende e oltrepassa sia la strada regionale che il Torrente Lys.

Scendendo la valanga ha danneggiato la linea elettrica e schiantato numerose piante vicino alle case.

Questa valanga ad ora è stata censita 28 volte all’interno del catasto valanghe.

Il più antico evento di cui si ha memoria risale al 23 gennaio 1772 – “ad Edelboden (Trinité) una valanga travolse schiacciando e uccidendo nella sua casa Giovanni Valentino Thedy e sua cognata, trovarono la morte 10 bovini e si salvarono due muletti e un agnellino.” CURTA E., LORENZ F.

Questi dati sono citati nella tesi di Guindani Nadia ‘Variazioni del fenomeno valanghivo nell’alta valle del Lys in relazione al mutamento climatico a partire dalla metà del XVII secolo’.

Segnaliamo che solo gli eventi del 1772 e del 2008 hanno arrecato danni significativi a cose e persone.

INVA © Copyright - Portale Casa e pericoli - 2020