Montjovet

2013

17 maggio

Precipitazioni intense e prolungate hanno causato un imponente crollo sulla strada SS26 all’altezza del km 70+800. Il materiale franato ha ostruito completamente il sedime stradale comportandone la chiusura.

2000

13 ottobre

L’alluvione colpisce tutta la Valle; si verifica l’esondazione della Dora Baltea lungo tutto il suo percorso sul territorio comunale, una frana di grossi blocchi a Petit Tavel con danni alla strada per il Col d’Arlaz, ostruzione dell’impluvio; Si rilevano danni in loc. Berriaz, in loc. Estaod e in loc. Borgo e pericolo di esondazione per Petit Tavel.

1993

22-25 settembre

Un’alluvione colpisce numerose località della valle; ‘La Dora ha causato il completo allagamento della piana di Montjovet, la distruzione di un vecchio ponte nel centro dell’abitato, di circa trenta case di abitazione, l’allagamento di diverse attività artigianali, commerciali ed industriali, oltre alla completa devastazione delle coltivazioni, ed alla zona in cui sorgeva il campo sportivo. Le fogne a causa delle eccezionali precipitazioni sono completamente collassate’.

1987

agosto

A causa del maltempo si verifica una frana a Porté – danni ai vigneti e ai campi.

luglio

Eccezionali avversità atmosferiche colpiscono tutta la valle provocando danni anche nel comune di Montjovet.

1958

19 agosto

Un violento nubifragio si abbatte sulla Valle e causa l’esondazione del T. Chalamy fra le stazioni ferroviarie di Monjovet e Verres.

1915

Cade un masso dalla montagna, muore una donna che faceva i fieni.

1914

22 luglio

In seguito a piogge torrenziali si verifica un alluvionamento in bassa valle. Con l’Esondazione della Dora è invasa tutta la piana che diventa un enorme lago.

1913

Cadono alcuni massi nella galleria di Monjovet, 1 morto e 1 ferito.

giugno

Crolla un ponte provvisorio per la costruzione del canale dell’acqua, a causa dell’ingrossamento delle acque dovuto alla fusione della neve causando la morte di 2 operai.

1846

17 ottobre

Un’alluvione colpisce tutta la Valle – qui l’esondazione della piana circostante causa la distruzione del ponte Nuovo, la distruzione dei raccolti, delle vigne e dei prati, danni a tutte le strade vicine, 1 morto.

1755

14 ottobre

Un’alluvione colpisce in particolar modo la media e bassa Valle – nel comune si riportano danni gravissimi a La Rivière.

1673

A causa di piogge disastrose il T. Chalamy ‘inonda la plaine de cette commune (Champdepraz) et une partie de celle de Montjovet.’

XVII secolo

Forti piogge colpiscono la bassa valle. Danni si sono verificati nelle comunità di Donnas, Arnad, Issogne, Monjovet e Pontey.

1594

La tracimazione per rotta glaciale del lago Rutor interessa anche questo comune.

1586

ottobre

Alluvione – distruzione delle chiese di St. Eusebio e di St. Léger (quest’ultima con il suo cimitero), esondazione della Dora all’estremità W del vecchio borgo.

2008

Valanga Mont Lyan – Mont Bec E
Catasto Regionale Valanghe 04-008

Sul territorio comunale di Monjovet, nessun evento valanghivo ricade in aree antropizzate durante il periodo invernale.

Una sola valanga è censita all’interno del Catasto valanghe, la valanga denominata Mont Lyan – Mont Bec E di cui si ha una sola segnalazione del 2008. La stessa non ricade nemmeno in zone frequentate da escursionisti o sci alpinisti durante il periodo invernale.

INVA © Copyright - Portale Casa e pericoli - 2020